Pagina inizialeacquisti on-lineBacheca annunci Vai alla pagina inizialeLe vetrine Link
Logo
cronologia

Ti trovi in

Principale> Catania e dintorni> cronologia>

729 a.c.

Alcuni coloni Calcidesi distaccandosi dalla colonia di Naxos fondando Katane

476

A seguito della conquista di Gerone tiranno di Siracusa la popolazione viene deportata e la città viene rinominata Aitna.

461 ca

Ritornano gli antichi abitanti.

431-404

Nella guerra del Peloponneso Catania è contro Siracusa e a favore di Atene

403

La citta' è conquistata da Dionisio il Grande e rientra nella sfera politica siracusana

121 

La citta' viene distrutta a seguito da un'eruzione dell'Etna

21

Catania e' innalzata al rango di colonia romana 

535

La citta e' conquista dal bizantino Belisario 

827

Arabi In Sicilia

900 ca.

Gli Arabi conquistano Catania

1071

I Normanni di Ruggero occupano la citta' 

1169

Terremoto ed ancora devastazione

1194

Enrico VI, saccheggia la citta'

1232

La Ribellione contro Federico II

1239-1250

Viene costruito il Castello Ursino

1240

Catania città demaniale - Rappresentanti al Parlamento di Foggia - Adotta l'elefante come insegna

1295

Si svolge a Catania l'assemblea proclamando Federico III d'Aragona re di Sicilia

1434

Concessioni politiche vengono accordate alle maestranze e al popolo.Viene fondata l'Università. 

1494

L'espulsione degli ebrei suggella l'appartenenza alla corona di Spagna

1535

La Sicilia è adesso frontiera estrema della cristianità contro i Turchi- Visita di Carlo V Imperatore.

1536, 1579

La lava dell'Etna viene fermata dal velo di S.Agata

1540-60

La cinta di murariaria viene rafforzata, creando un sistema di fortificazioni

1563

Il fercolo di S.Agata viene restaurato

1622

Il Senato catanese è pari a quelli di Palermo e Messina

1647

Catania è teatro del tumulti popolari

1669

L'eruzione dell'Etna sommerge gran parte della città

1693

Un grande terremoto segna Catania, 18.000 circa sono le vittime stimate. La citta' viene ricostruita.

1735

La fontana dell'Elefante viene installata

1787

Goethe viene in visita

1817-19

Catania si trova a capo di una Intendenza a del nuovo ordinamento comunale e della restaurata monarchia borbonica

1824

Nasce l'AccademIa Gioenia

1837

Dal colera nasce lo spunto di un moto popolare contro i Borboni segnando una feroce repressione.

1848-49

Catania in rivolta e' bombardata dalla flotta borbonica

1860

Adesisione della città al Regno d'Italia

1861

Catania è la base dell'impresa dei garibaldini

1866-67

Catania e' afflitta dall'epidemia di colera. Sorge la società mazziniana e radicale " i figli del lavoro". Giuseppe Dusmet è vescovo

1892

I Fasci sicliani.Giuseppe De Felice che sarà più volte sindaco di Catania, è eletto deputato ricoprendolo fino alla sua morte nel 1920

1904

Una parte dell'anfiteatro romano viene riportato alla luce

1943

Sono inevitabili le distruzioni a seguito dei bombardamenti allleati. Le truppe anglo-americane arrivano in luglio

1944

I moti separatisti, il Municipio viene assalito e incendiato l'archivio comunale viene ditrutto.

1945-60

Grazie alla fitta immigrazione dalla provincia la citta' si estende alla collina anche grazie ad un grande fervore edilizio.